PORTUGAL. ROCK CLIMBS ON THE WESTERN TIP OF EUROPE

PORTUGAL. ROCK CLIMBS ON THE WESTERN TIP OF EUROPE
Ficha Técnica
Editorial:
VERSANTE SUD, EDIZIONI
ISBN:
978-88-98609-77-2
EAN:
9788898609772
Idioma:
ITALIA

38,00 €
En stock
Comprar

Una guida che porta alla luce una raccolta della maggior parte dei luoghi “nascosti” fino ad ora del potenziale d’arrampicata portoghese. Portugal rappresenta un grande aggiornamento di ciò che è stato scritto e ulteriormente sviluppato negli ultimi dieci anni. Dalla punta occidentale dell’Europa giunge un lungo elenco di vie che permettono di apprezzare i 700 km della bellissima linea costiera atlantica e i 200 km di entroterra, attraversando aree più o meno desertificate.

Con una storia di sviluppo dell’arrampicata che risale alla fine degli anni ’50, questa guida descrive una parte delle centinaia di linee che sono state tenute fuori dalla luce dei riflettori, luoghi goduti soprattutto dai fortunati locali o dai visitatori occasionali, ma che non hanno nulla da invidiare alla vicina Spagna o ad altre aree continentali. Le zone silenziose e isolate, considerando le dimensioni del territorio e la situazione periferica, sono anzi un vero gioiello. Dalla guida Portugal emergono così motivi più che validi per scegliere il Portogallo come meta di un viaggio d’arrampicata, indipendentemente dal fatto che sia una visita breve, un soggiorno prolungato o una meta di passaggio.

Caos, ammassi e pareti granitiche nel Nord (Peneda Gerês e Serra da Estrela), il modellato carsico centrale (Serra do Sicó), imprevedibili (aleatorie) pareti di basalto, quarzite e arenaria, i massi di Sintra, conosciuti a livello internazionale, il calcare costiero dell’Arrábida e di Sagres, tra gli altri, meritavano ormai una presentazione completa e dettagliata. Ancora un contributo per un’attività che, nei suoi diversi aspetti (arrampicata sportiva, tradizionale, deep water solo, bouldering) merita di essere scoperta e approfondita dal ridotto e privilegiato nucleo di scalatori nazionali.

Completano il volume la cultura, la gastronomia, la facilità degli spostamenti, altri sport acquatici o – per i più fanatici – in solitaria, il Portogallo è senza dubbio una delle maggiori destinazioni europee dell’arrampicata.